Macron sente Meloni su Ischia: “Sostegno e solidarietà”. E a Mattarella per un anno del Trattato del Quirinale: “Amicizia all’Italia”

Pubblicità
Pubblicità

Dopo settimane di silenzio e tensioni, il disastro avvenuto a Ischia nelle ultime ore riavvicina l’Italia e la Francia, nel giorno dell’anniversario del Trattato del Quirinale. Il presidente francese Emmanuel Macron ha parlato questo pomeriggio con la presidente del Consiglio Giorgia Meloni e ha espresso il suo sostegno e la sua solidarietà dopo i drammatici eventi sull’isola di Ischia, riferiscono fonti dell’Eliseo.

Un anno fa, appunto, il Trattato del Quirinale. E questa mattina Macron ha ricordato la giornata del 26 novembre 2021 a Roma con un tweet accompagnato da un lungo video. “Esattamente un anno fa, abbiamo suggellato l’unione tra i nostri due Paesi con un trattato. In questo giorno, invio un messaggio di profonda amicizia al popolo italiano”, scrive in italiano (e francese) il presidente francese.

Emmanuel Macron

Immediata la risposta del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sempre su Twitter: “Francia e Italia hanno assunto un anno fa l’impegno solenne di operare ancor più strettamente insieme. Il Trattato del Quirinale rilancia un’intensa e autentica amicizia tra i nostri popoli, che va alimentata nell’interesse comune dei due Paesi e, insieme, dell’Ue”.

Uno scambio tra i due presidenti a rimarcare “la solida amicizia” tra i due Stati, in un momento di forte tensione. E a poche ore dalle critiche di ieri del ministro dell’Interno francese Ge’rald Moussa Darmanin durante il consiglio europeo sui migranti. Ora l’Eliseo sembra voler ribadire, d’intesa con il Quirinale, che, al netto delle eventuali polemiche tra esponenti di governo, il rapporto tra i due Paesi è saldo e la telefonata di due settimane fa tra i due presidenti lo ha confermato.

Due settimane fa il livello di scontro sui migranti si era trasformato in una vera crisi diplomatica tra Roma e Parigi con le aspre critiche francesi alle gestione italiana dello sbarco della nave Ong Ocean Viking. Poi la telefonata di Mattarella a Macron aveva ricordato che, un conto sono le frizioni tra governi e le polemiche politiche, un altro è la cornice di amicizia tra i due Paesi. “Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha avuto con il presidente della Repubblica Francese, Emmanuel Macron, un colloquio telefonico, nel corso del quale entrambi hanno affermato la grande importanza della relazione tra i due Paesi – recitava la nota congiunta, diffusa al termine della telefonata – e hanno condiviso la necessità che vengano poste in atto condizioni di piena collaborazione in ogni settore sia in ambito bilaterale sia dell’Unione Europea”.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source