Magiche farfalle, Italia di bronzo nella ginnastica ritmica. È la quarantesima medaglia

Pubblicità
Pubblicità

Bronzo olimpico per le farfalle italiane nella ginnastica ritmica. La squadra italiana ha chiuso al terzo posto la finale all-around con 87,700 punti, dietro a Bulgaria (92,100) e Russia (90,400). Si tratta della medaglia numero 40 per l’Italia alle Olimpiadi di Tokyo 2020, il numero più alto di sempre. Ma il bronzo nella ritmica fa segnare anche un altro record: in questa edizione dei Giochi l’Italia è salita ogni giorno almeno una volta sul podio.

Le farfalle azzurre della ginnastica ritmica durante la finale all-around
  (afp)

Le cinque farfalle Martina Centofanti, Agnese Duranti, Alessia Maurelli, Daniela Mogurean, Martina Santandrea hanno chiuso al quarto posto la prima rotazione, con l’esercizio alle cinque palle, ma sono riuscite a scavalcare la Bielorussia durante la seconda rotazione con cerchi e clavette.

“Stiamo vivendo emozioni stupende, che non si possono descrivere: questa gara incarna tutto quello che abbiamo vissuto negli ultimi cinque anni. In questa medaglia ci sono tutte le lacrime che abbiamo versato”, dice ai microfoni della Rai, Alessia Maurelli, capitana delle farfalle. “Questa vittoria – aggiunge – la dedichiamo alla nostra allenatrice, il ‘nostro angelo’, Emanuela Maccarani”.

Per la squadra italiana di ginnastica ritmica si tratta di un ritorno sul podio: l’Italia aveva conquistato l’argento ad Atene 2004 e il bronzo a Londra 2012.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source