Maneskin, i Cugini di Campagna e la polemica del look: “Basta copiare i nostri abiti!”

Pubblicità
Pubblicità

Non è un caso, perché Damiano David (voce), Victoria De Angelis (basso), Thomas Raggi (chitarra) ed Ethan Torchio (batteria), al caso non lasciano neanche il rimmel scolato.

Sul palco dell’Allegiant Stadium, davanti a un pubblico in delirio, i Maneskin si sono presentati con un look a stelle e strisce. Un omaggio alla bandiera americana sarebbe perfino banale, o questo è quanto pensano i Cugini di Campagna seppure di rock abbiano poco, fasciati di pop italiano anni ’70, fodati una una Roma che non c’è più. Gli anni dei pantaloni a zampa, della camice attillate, e dei falsetti che li hanno resi famosi.

I Maneskin aprono il concerto dei Rolling Stones e conquistano Las Vegas

Il look scelto dai Maneskin per aprire il concerto dei Rolling Stones a Las Vegas ha scatenato la polemica social. Secondo i Cugini gli artisti avrebbero infatti copiato loro. Sulla loro pagina ufficiale Facebook scrivono:I Maneskin si sono esibiti negli USA, prima dei Rolling Stones, imitando, nel vestire I cugini di campagna. Basta copiare i nostri abiti.

Sotto un unico commento che li contiene tutti: LuigiMario Favoloso “Vi ha copiato tutta l’America con la bandiera. Giustizia per i cugini di campagna!”.

Il look non è proprio uguale.

[embedded content]

Infatti i cugini rilanciano, e sfidano chi resta al di fuori di ogni sfida ora. Primo, cliccando sul post si arriva a una foto dei cugini in un terrazzo romano. L’lelenco di chi sono sotto, che cita: Sivano Michetti: Unico FONDATORE del gruppo, Ivano Michetti: Autore di TUTTI i successi, tiziano Leonardi: Arrangiatore dalle DOTI ECCELSE e Nick Luciani: La VOCE INEGUAGLIATA dei CUGINI DI CAMPAGNA”.

E poi la sfida. “Fate qualcosa di meglio, come noi abbiamo fatto con la vostra “zitti e buoni “. I  romani, sanno scherzare. Sorattutto tra cugini.

[embedded content]v

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source