Maneskin, il nuovo taglio di capelli di Damiano divide i fan

Pubblicità
Pubblicità

Canotta a rete, piercing, tatuaggi e capelli corti con la frangetta bombata. Stavolta Damiano dei Maneskin non fa discutere per i suoi look trasgressivi e stravaganti. A dividere pubblico e fan sono ora i capelli.

Il cantante ha postato sui social alcuni scatti per annunciare la prossima uscita del video di I Wanna Be Your Slave, il brano, tratto dal loro album Teatro d’ira vol.1, ha già conquistato il mondo arrivando in vetta alla classifica americana nel genere hard rock. E più che notare il petto nudo, il viso accuratamente truccato o la foto in intimo femminile, a colpire è stata la novità ‘tricologica’: via la lunghezza media di capelli che aveva portato anche sul palco del Festival di Sanremo, ora il cantante ha una lunga frangia ‘bombata’ a coprire la fronte, i lati della testa sono rasati, mentre sulla parte posteriore ha tenuto un codino che arriva alla nuca.

E i follower si dividono: da un lato c’è chi confessa di impazzire per il nuovo look: “You are so hot” o un più asciutto “Yes”, dall’altra in molti hanno espresso qualche perplessità di fronte alla nuova pettinatura: “Ma perché questo frangettino?”, “Mi mancano i vecchi capelli”, “Che cabbo hai fatto ai capelli?”, e così via. Ma quello che più conta è che i quattro ragazzi romani continuano a viaggiare altissimi negli ascolti.

Damiano, Thomas, Ethan e Victoria restano saldi in vetta alla classifica globale di Spotify, con un palmares di 23 dischi di platino e 5 dischi d’oro, la vittoria a Sanremo 2021 e all’Eurovision Song Contest, continuano a dominare la classifica Fimi/Gfk degli album più venduti nella settimana che va dal 2 al 9 luglio, con il loro secondo album Teatro d’ira vol. 1.

Da 16 settimane in classifica, i Maneskin riconquistano la vetta – che non vedevano dalla fine di marzo – spingendo al secondo posto dopo settimane di successo Sangiovanni, secondo arrivato ad Amici, con l’album omonimo.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source