Manovra, Draghi: “12 miliardi per ridurre le tasse”

Pubblicità
Pubblicità

ROMA – “Una crescita oltre il 6% e 12 miliardi destinati per ridurre le tasse”. Queste le parole del presidente del Consiglio Mario Draghi durante la conferenza stampa sulla legge di bilancio, definita “espansiva”. Una manovra in sintonia con il Def, la Nadef e il Pnrr. Si agisce sulla domanda, ma anche molto sull’offerta. Particolare attenzione a giovani e donne. “Dal problema del debito pubblico e delle prestazioni sociali inadeguate si esce attraverso la crescita”, ribadisce Draghi. 

Riguardo alle tasse nel triennio 2022-2024 verranno destinati quasi 40 miliardi per la riduzione delle imposte. Tra questi quattro per l’intervento sul cuneo fiscale e gli altri per gli incentivi fiscali. La legge di bilancio “prevede un riordino della spesa sociale. La riforma degli ammortizzatori sociali è profonda e attua il principio dell’universalismo.

Il ministro dell’Economia Daniele Franco ha sottolineato che verranno aumentate di un miliardo le risorse per il reddito di cittadinanza. Ci sarà anche un pacchetto di misure orientato al futuro. Ci sarà il taglio dell’Irpef e dell’Irap. Due miliardi destinati per contenere i costi dell’energia. Verrà rifinanziata l’alta velocità. 

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source