Manovra, Meloni: “Bonus diciottenni va rivisto: va introdotto un limite di reddito. E stop commissioni su pos è incostituzionale”

Pubblicità
Pubblicità

Appena ripresa dall’influenza che l’ha bloccata a casa per qualche giorno, la premier Giorgia Meloni in un video sui social parla di manovra, migranti, economia italiana. “Non vogliamo abolire il bonus ai diciottenni ma 18 app va rivista”, dice nella sua rubrica su Facebook spiegando che la misura “viene riconosciuta a tutti indipendentemente dal reddito e questo è sbagliato”. Per Meloni “va introdotto un limite di reddito” e “bisogna lavorare per evitare le truffe”.

“C’è chi ci chiede perché non togliete le commissioni (sul pagamento con moneta elettronica attraverso il pos, ndr) diciamo che non possiamo farlo perchè sarebbe incostituzionale. La moneta elettronica è privata, è un servizio offerto e lo Stato non può impedire a chi offre quel servizio di guadagnarci sopra una commissione. Probabilmente questa questa è la ragione per cui la Banca d’Italia fa le sue valutazioni sul tema dell’innalzamento del tetto al contante”.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source