Marcell Jacobs, 9″94 sui 100 metri alle Olimpiadi: nuovo record italiano

Pubblicità
Pubblicità

Altro grande risultato di Marcell Jacobs. Il velocista azzurro ha centrato la qualificazione alle semifinali dei 100 metri ai Giochi Olimpici di Tokyo, vincendo la propria batteria con il tempo di 9″94, nuovo record italiano. L’atleta di Desenzano del Garda ha migliorato di un centesimo il primato che aveva stabilito a Savona lo scorso 13 maggio. Jacobs ha staccato di 10 centesimi il giamaicano Seville, vincendo la gara in grande scioltezza. Tornerà in pista domenica attorno alle 12.15 italiane. Rischia invece l’eliminazione Filippo Tortu, che, dopo una buona partenza, è calato e ha chiuso al 4° posto la propria batteria in 10″10 e, attualmente, è il secondo dei tre tempi che verranno ripescati.

Jacobs: “Sento tutto il tifo dell’Italia”

“Sento tutto il tifo dell’Italia” ha detto Jacobs alla Rai. “Domani è un’altra gara, un altro giorno. È da una vita che sto sognando tutto questo: ora sono consapevole del mio percorso, si iniziano a vedere i risultati”. E sul record italiano: “Non me l’aspettavo tanto perché sono partito bene ma non con le solite frequenze e pensavo di non star correndo fortissimo. Nel finale ero avanti e ha anche controllato”.

In zona mista ha aggiunto: “L’obiettivo oggi era qualificarmi in prima posizione, non mi aspettavo questo tempo, non stavo benissimo. Nel riscaldamento mi sono concentrato, ho pensato a rilassarmi e a gestire le emozioni. Posso migliorare ancora”.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source