Massarosa, il consigliere denuncia: “Mi hanno offerto denaro per far cadere la giunta di centrodestra”

La Republica News

Gli è stato offerto del denaro da alcuni esponenti politici locali per non presentarsi in consiglio comunale, dove era prevista la discussione sul bilancio in modo da far cadere il Comune di Massarosa (Lucca), in Versilia. E’ quanto denuncia il consigliere di “Civica Massarosa”, lista legata al centrodestra che amministra il paese, Giovanni Brocchini. Lo stesso Brocchini si è poi rivolto ai carabinieri.Il consigliere sostiene di aver ricevuto nei giorni scorsi “una telefonata da una persona a me conosciuta, insieme ad altri esponenti politici del Comune che in quel momento si trovavano con lui, e mi hanno chiaramente offerto del denaro, 7-8mila euro, per non presentarmi al prossimo consiglio comunale e determinare in questo modo la fine dell’amministrazione Coluccini. Sono rimasto allibito e sconcertato, come si può scendere così in basso? Hanno poi continuato cercando di convincermi che se avessi voluto fare carriera, sarei dovuto entrare nel loro gruppo”.Domenica, scrivendo su Facebook, Brocchini ha anche fatto capire che non si è trattato di un singolo episodio: “La denuncia presentata è integrata da ulteriori fatti accaduti nei giorni successivi e che il tutto non è certo riconducibile ad una figura, ma a più soggetti”. Da chi è arrivata la proposta? Pd e M5S sembra che non c’entrino niente, secondo alcuni esponenti del centrodestra, mentre il consiglio comunale in questo primo anno di amministrazione ha subito numerose fuoriuscite dai gruppi di appartenenza iniziali.Il sindaco di Massarosa Alberto Coluccini nella stessa nota si dice “scioccato e incredulo di fronte a tanta abiettezza, Massarosa non ha bisogno di corrotti disonesti. Mi schiero insieme a tutta la maggioranza a fianco del consigliere Brocchini e condanno fermamente questo gravissimo episodio”. “Abbiamo purtroppo assistito ad una delle pagine più squallide della storia del nostro Comune – conclude il sindaco -: che la giustizia adesso faccia il suo corso”.Fare piena luce “sul grave episodio che ha coinvolto il consigliere Brocchini” è quanto chiede il deputato della Lega e commissario regionale del Carroccio in Toscana Daniele Belotti che annuncia un’interrogazione al Ministro dell’Interno. E’ un fatto, sottolinea Belotti in una nota, “che mina pesantemente la democrazia e la consapevole libertà di scelta di ognuno di noi.”Sulla vicenda interviene anche Fratelli d’Italia: “Quello accaduto a Massarosa è un fatto increscioso, che non può e non deve restare impunito” spiega il deputato Fdi Riccardo Zucconi esprimendo la propria solidarietà: “È un episodio che rischia di macchiare in maniera indelebile tutta una comunità a cui parimenti voglio manifestare la mia vicinanza. Quello denunciato è un fatto offensivo e grave, e auspico pertanto che venga fatta al più presto luce sull’accaduto, fiducioso nel lavoro delle forze dell’ordine e della magistratura”.


Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi