Maturità 2022: oggi la seconda prova con le materie di indirizzo diversa in ogni scuola

Pubblicità
Pubblicità

Dopo la prova nazionale di italiano, oggi la Maturità diventa fai-da-te: una versione di latino per i classici, un problema di matematica per gli scientifici e prove sulle materie di indirizzo per gli altri istituti diversi in ogni scuola, decisi dalle commissioni. Il compromesso, dopo che il ministro Patrizio Bianchi ha annunciato il ritorno delle prove scritte. Ci fu una sollevazione degli studenti, petizioni e occupazioni (non solo per l’esame), e allora ecco uno seconda prova a misura di programmi effettivamente realizzati dopo due anni di pandemia, tra Dad e quarantene.

La durata, da poche ore a due giorni

La durata della seconda prova scritta cambia da indirizzo a indirizzo; si va dalla prova in un unico giorno, con durata in genere di 6 ore (ma ci sono quadri di riferimento che possono prevedere anche una durata di 4 ore o una, massima, di 8 ore), alla prova dei licei artistici che dura 3 giorni (6 ore al giorno).  Nei licei musicali e coreutici la prova dura due o più giorni, e comprende una parte scritta/teorica e una performativa.

Un sorteggio su tre tracce

I docenti delle varie discipline hanno elaborato tre tracce sulla base delle informazioni contenute nei documenti predisposti dai Consigli di classe. Tra queste proposte sarà sorteggiata quella che sarà svolta da tutte le classi coinvolte.

Maturità, le tracce più gettonate: uno su cinque ha scelto il tema sull’iperconnessione, il 18% il testo di Segre e Colombo

Maturità, Parisi: “Non mi sembra che i politici abbiano ascoltato il mio discorso. Spero di più negli studenti”

Maturità, Liliana Segre: “Un segnale importante per i ragazzi”

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source