090144370 23526338 6364 4700 a97c 50c8214a848e

Microsoft, cda decise dimissioni Gates per rapporto con dipendente

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

090144370 23526338 6364 4700 a97c 50c8214a848e

Diversi membri del consiglio di amministrazione di Microsoft chiesero le dimissioni dal consiglio del fondatore dell’azienda Bill Gates lo scorso anno, dopo le rivelazioni di una sua relazione sessuale con una dipendente. Lo ha riferito ieri il quotidiano “Wall Street Journal”. Secondo il quotidiano, la vicenda è giunta a conoscenza del consiglio di amministrazione aziendale nel 2019, quando la donna scrisse una lettera alla dirigenza svelando la relazione con Gates, protrattasi diversi anni.

Bill e Melinda Gates, è divorzio: annunciata la fine del loro matrimonio

L’azienda ha risposto alla lettera avviando una indagine interna, al culmine della quale diversi membri del consiglio di amministrazione avrebbero sostenuto l’opportunita’ delle dimissioni di Gates, che ha effettivamente lasciato il Cda dell’azienda a marzo 2020. Secondo il “Wall Street Journal”, la relazione tra Gates e la dipendente dell’azienda risale all’anno Duemila; non e’ chiaro se nella lettera la donna abbia denunciato molestie.

Divorzio Gates, Melinda non sopportava che Bill frequentasse Epstein

 Una portavoce di Gates ha ammesso che tra i due e’ intercorsa una relazione durata alcuni anni, che si e’ “risolta amichevolmente”. La portavoce ha anche negato che le dimissioni di Gates dal Cda di Microsoft, lo scorso anno, siano connesse alla vicenda divulgata dalla stampa Usa: “(Bill Gates) aveva gia’ espresso da anni l’intenzione di dedicare piu’ tempo alla filantropia”.

Bill e Melinda Gates, le nuove rivelazioni: “La coppia preparava il divorzio già dal 2019”

Il fondatore di Microsoft ha annunciato il divorzio da sua moglie, Melinda Gates, all’inizio di questo mese: secondo indiscrezioni della stampa Usa, l’ex moglie del fondatore di Microsoft si rivolse ad avvocati divorzisti gia’ due anni, fa, pare per le relazioni personali del marito con il miliardario Jeffrey Epstein, accusato di abusi sessuali e pedofilia e deceduto in carcere in attesa di processo, nel 2019.



Go to Source