Migranti, 128 persone a bordo di due gommoni alla deriva

Pubblicità
Pubblicità

Una prima richiesta di aiuto per un gommone semi-affondato, alla deriva nel Mediterraneo centrale, con 60 migranti a bordo, poi a poche ore di distanza Alarm Phone lancia la seconda richiesta di intervento e questa volta per una barca con 68 persone, tra cui “molti bimbi”, migranti “in fuga dalla Libia”. Secondo Alarm Phone al momento “hanno problemi di motore” “e affrontano forti venti e mare mosso… serve un intervento urgente”.

Migranti, rotta sulla Calabria. “Roccella è la nuova Lampedusa”

Ed è il quarto salvataggio, invece, quello che si è appena concluso a bordo della ‘Geo Barents’ di Medici senza frontiere. Ieri sera sono state soccorse altre 95 persone che, secondo la ong stavano per essere intercettate dalla Guardia costiera libica.

Ed è immediato l’intervento del leader della Lega, Matteo Salvini, dopo gli arrivi delle ultime ore che dice: “Avvisate Lamorgese e Bruxelles che in Italia ormai sbarca chiunque”.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source