Milazzo, Ritrovato il corpo del sottufficiale annegato per salvare un ragazzo. Di Maio annulla la visita

La Republica News

Diventa un caso politico la morte da eroe di Aurelio Visalli, il sottufficiale della Guardia Costiera di Milazzo il cui corpo è stato ritrovato senza vita questa mattina, verso le 8.30 circa, nel mare antistante la baia del Tono, dove si erano concentrate le ricerche già da ieri e dall’alba di oggi. Il quarantenne di Venetico, sposato e con due figli, si era tuffato in mare ieri, nella tarda mattinata, verso le 12.30, nel tentativo di salvare un quindicenne, che assieme a un amico, aveva sfidato il mare tuffandosi per un bagno nonostante l’allerta meteo diramata.I due ragazzi erano rimasti in balia del mare in tempesta di Ponente, ma uno dei due era riuscito a raggiungere da solo la riva, mentre il secondo è stato tratto in salvo, dopo essere rimasto per oltre un’ora aggrappato a una boa, ed è stato poi portato in ospedale, al “Fogliani” di Milazzo, per le cure sanitarie necessarie.Cronaca


Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi