Modena ricatto hot a un calciatore lui la lascia lei si vendica inviando video intimi a parenti e amici

Modena, ricatto hot a un calciatore: lui la lascia, lei si vendica inviando video intimi a parenti e amici

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

Un ex giocatore del Sassuolo Calcio potenziale vittima di ‘revenge porn’, ovvero la vendetta o ricatto che avviene tramite la diffusione di immagini e video di natura intima e privata attraverso il web. Come riportano alcuni giornali di Modena, una 25enne di origini sudamericane rischia di affrontare un processo con questa ipotesi di reato, prevista dal cosiddetto Codice Rosso.Il caso risale all’estate del 2019, quando, secondo le indagini della procura modenese, alla fine della relazione tra la 25enne ed il calciatore di Serie A (che all’epoca aveva già famiglia e oggi gioca in un’altra squadra) sarebbe scattata la vendetta della donna. Uno degli incontri intimi tra il calciatore e l’amante sarebbe infatti stato ripreso con la telecamera del cellulare dalla donna che poi avrebbe diffuso il video ad amici e conoscenti di entrambi. Le immagini sarebbero state inviate sulle chat di Instagram e Facebook ma mai postate al pubblico. Materiale che non compare più perché la polizia postale si è immediatamente attivata per chiedere ai gestori delle piattaforme social di eliminarli.
La donna attualmente vive all’estero e una volta rientrata in Italia è stata denunciata e la polizia ha provveduto a sequestrarle il telefono. Ieri in tribunale a Modena si sarebbe dovuta svolgere l’udienza preliminare, ma il giudice Andrea Scarpa ha deciso di rinviarla a febbraio.


Go to Source