Modena, uccide la moglie e cerca di togliersi la vita

Pubblicità
Pubblicità

MODENA – Omicidio e tentato suicidio questa mattina nei pressi di Montese, sull’Appennino modenese. Un uomo do 71 anni ha ucciso la moglie con un coltello prima di tentare di togliersi la vita. Sul posto, i carabinieri.

A quanto risulta l’uomo soffre di Alzheimer. Dopo aver colpito la moglie ha rivolto la lama verso se stesso. Al loro arrivo i sanitari lo hanno trovato in gravi condizioni ma vivo ed è stato trasportato in eliambulanza all’ospedale di Baggiovara.

È il terzo delitto in tre giorni nel Modenese, dopo la strage familiare di ieri a Sassuolo, in cui sono morte 5 persone (Elisa Mulas, i suoi due bambini di 2 e 5 anni, la madre della donna, Simonetta Fontana, ammazzati con un coltello dal compagno di Elisa, Nadin Dhahri, che poi si è tolto la vita) e il caso di Carlo Evangelisti, il 48enne che il giorno prima ha ucciso la madre, Milena Calanchi, nella loro casa a Modena, e l’ha raccontato al bar.

notizia in aggiornamento

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source