121551544 06ca9d97 7b03 48de 82e5 4c1c670e6f7a

Morti in un attacco a un convoglio Onu l’ambasciatore italiano in Congo e un carabiniere di scorta

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

121551544 06ca9d97 7b03 48de 82e5 4c1c670e6f7a

L’ambasciatore italiano nella Repubblica Democratica del Congo Luca Attanasio e un carabiniere della sua scorta sono stati uccisi in un attacco a un convoglio delle Nazioni Unite nel Congo orientale. La notizia è stata data da un portavoce del Parco nazionale di Virunga e confermata da fonti del governo italiano

Il portavoce ha detto che l’attacco faceva parte di un tentativo di rapire il personale delle Nazioni Unite. L’ambasciatore viaggava in un convoglio della Monusco che comprendeva anche il Capo Delegazione Ue: il convoglio è stato attaccato, il diplomatico ferito e rapito.

Immediatamente i rangers di Virunga hanno lanciato un’operazione per liberarlo ma quando è stato recuperato, Luca Attanasio era morto. Il suo corpo è stato portato all’ospedale di Goma.

Congo, imboscata nel parco dei gorilla: uccisi sei ranger

L’attacco è avvenuto intorno alle 10 (le 9 italiane) presso la cittadina di Kanyamahoro. Sono molti i gruppi armati che operano nella zona dei monti Virunga, fra Congo, Ruanda e Uganda, e spesso prendono di mira i ranger del parco, famoso per i gorilla di montagna.

“Immenso dolore” è stato espresso dal ministro degli Esteri Luigi Di Maio.



Go to Source