Morto David Sassoli, il cordoglio del mondo politico. Draghi: “Simbolo di equilibrio, umanità e generosità. Siamo sgomenti”

Pubblicità
Pubblicità

È unanime il cordoglio del mondo politico di fronte alla morte del presidente dell’Europarlamento David Sassoli. Da Letta a Brunetta, da Di Maio a Meloni tutti rimpiangono il politico onesto e l’uomo perbene. Tra i primi il messaggio del ministro Dario Franceschini: “Ciao David, amico di una vita intera”.

“Le parole che non avrei mai voluto pronunciare. Per un amico unico, persona di straordinaria generosità, appassionato europeista. Per un uomo di visione e principi, teorizzati e praticati. Che cercheremo di portare avanti. Sapendo che non saremo all’altezza. #AddioDavid #Sassoli”, scrive su Twitter il segretario del Pd Enrico Letta.

“La morte di David Sassoli è innanzitutto una notizia tristissima e dolorosa per tutti noi – così il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti in un post su Facebook –  Una comunità che lo ha amato, seguito e sostenuto in questi anni per la sua passione, capacità e dedizione. È una perdita per l’Italia e per l’Europa di un grande Presidente profondamente europeista che in anni difficilissimi ha tenuto alta la bandiera dei valori fondanti dell’unione. Ciao David, non dimenticheremo mai il tuo impegno politico tra le persone, il tuo sorriso e la voglia di cambiare”.

“Ciao David. Il tuo sorriso, al tempo stesso gentile e determinato, rimarrà indelebile. Grazie di tutto”, scrive in un tweet il ministro della Salute Roberto Speranza.

 “Ricordo David Sassoli come un uomo appassionato, un europeista convinto, un servitore delle istituzioni. Riposi in pace”, è il tweet del leader di Italia viva Matteo Renzi.

“Un profondo dolore. Ciao David” scrive il ministro della Pa Renato Brunetta.

“È mancato, nella notte, il presidente del Parlamento europeo David Sassoli. Una gran brava persona, un avversario leale, un uomo onesto. A nome del partito dei Conservatori e Riformisti europei e di Fratelli d’Italia esprimo sincere condoglianze alla sua famiglia e alla sua comunità politica”, dichiara la leader di Fdi Giorgia Meloni. Mentre la delegazione europea di Fdi lo ricorda con un lungo messaggio: “Credevamo in un due diverse idee di Europa, in nome di queste ci siamo divisi e confrontati, pronti ad unirci quando c’erano da difendere democrazia e libertà. Amavi la buona politica e le buone maniere. Di un “avversario” così conserveremo sempre un ricordo affettuoso. Ciao David”.

Morto David Sassoli. Una vita tra il giornalismo e la politica con la passione per l’Europa. E l’impegno a cambiarla

“Un uomo brillante, altruista, al servizio delle Istituzioni. Amava il suo Paese e credeva fortemente nei valori europei. La morte del presidente David Sassoli ci addolora profondamente. Un grande abbraccio alla sua famiglia”, scrive su Facebook il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

Anche il leader cinquestelle Giuseppe Conte rende omaggio a Sassoli: “È stato un giornalista, un politico di grande spessore umano prima che professionale. La sua morte è una grande perdita per l’intera comunità italiana e per tutti coloro che, proprio come lui, credono e investono nel progetto di una grande casa europea. Ci mancherà”.

“Umanità, solidarietà, rispetto delle differenze e della democrazia. Una speranza per gli ultimi e i più deboli. Sono state le parole chiave di Sassoli nel suo impegno istituzionale e politico, nel suo mestiere di giornalista, nella sua vita di cittadino del nostro Paese e di un’Europa più giusta. Ci piace ricordarlo così”, è l’omaggio del segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni.

Anche la delegazione europea della Lega si stringe attorno ai familiari del presidente scomparso: “Una notizia che ci rattrista. Esprimiamo il nostro cordoglio per la scomparsa del presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, stringendoci ai suoi familiari e alle persone care in questo doloroso momento”.

Perdiamo un grande presidente del Parlamento europeo e un uomo di spessore che incessantemente si è speso per tessere una tela valoriale di altissimo livello, in tutte le tappe della sua vita. Il suo agire per la democrazia e la costruzione europea è stato immenso e si è distinto per la costante coerenza”, è il ricordo della Presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Noemi Di Segni.

Arrivano messaggi di cordoglio anche dai politici europei, prima fra tutti la presidente della commissione europea Ursula von der Leyen: “Riposa in pace, orgoglioso italiano”.  “La scomparsa di David Sassoli è un grande dolore.   Perdiamo un politico di valore ma soprattutto un amico, un uomo che ha dedicato la sua vita al servizio degli altri, prima nel giornalismo e poi nelle istituzioni come presidente del parlamento europeo. Riposa in pace, caro amico, ha twittato in italiano italiano l’Alto rappresentante Ue per gli Affari Esteri Josep Borrell.

“Che triste notizia – scrive su Twitter anche il premier spagnolo Pedro Sanchez – un amico progressista, grande difensore dei valori europei, che negli ultimi anni ha lavorato fermamente per una Ue più unita e sociale durante la pandemia. Tutto il mio affetto per la famiglia e gli amici di David”.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source