Mosca mostra i mezzi catturati agli ucraini

Pubblicità
Pubblicità

Anche l’esercito ucraino sta subendo gravi perdite nei combattimenti. Questi filmati sono stati girati da militari russi e documentano le prede catturate nell’invasione. In uno si vede un deposito di materiale bellico alla periferia di Kiev: ci sono cannoni da 122 millimetri, veicoli blindati e casse di munizioni. Il secondo mostra i raid degli elicotteri Ka52 Alligator, i più potenti in dotazione alle truppe di Mosca. Si tratta di una missione notturna e viene filmato l’attacco contro mezzi corazzati ucraini. Infine, un carro armato russo rimorchia un tank abbandonato dagli ucraini: si tratta di un T64BV, il migliore in servizio con Kiev. Ma il video mostra come viene allineato con altri carri armati dello stesso modello, tutti caduti in mano agli invasori. Le perdite ucraine sono di gran lunga inferiori a quelle inflitte all’armata russa. Allo stesso tempo, però, l’esercito di Kiev dispone di molti meno mezzi corazzati e finora non è riuscito ad acquistarne di nuovi.

di Gianluca Di Feo

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source