Napoli, aggredito il consigliere Borrelli: “Investito per le mie denunce”

Pubblicità
Pubblicità

Il consigliere regionale della Campania, Francesco Emilio Borrelli, è stato investito sotto casa da una persona a bordo di una moto che indossava un casco integrale. Lo rende noto lo stesso Borrelli. E’ accaduto ieri sera, intorno alle 22,25. “Ho sempre saputo che certe mie battaglie e denunce le avrei potute pagare caro, questa volta mi sono costate 21 giorni di prognosi e poteva andare anche peggio se non fosse prontamente intervenuto un tassista, che ringrazio di cuore”, ha detto Borrelli che ricorda, tra le sue ultime battaglie, quella contro le occupazioni abusive di case da parte dei clan.

Borrelli si trovava davanti al suo garage, intento a parcheggiare lo scooter, quando una persona in moto con casco integrale lo ha investito di proposito. Il forte impatto ha fatto cadere il consigliere, che è rimasto incastrato tra il suo scooter e un’impalcatura. A quel punto l’investitore si è affiancato a Borrelli ma fortunatamente è sopraggiunto un tassista che si è fermato a prestare soccorso, pensando ad un incidente stradale, e proprio mentre il tassista aiutava Borrelli a rialzarsi, l’uomo in sella alla moto si è dileguato a tutta velocità.

 

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source