Napoli, gli operai Whirlpool bloccano i voli in partenza da Capodichino

Pubblicità
Pubblicità

Terminata la protesta di un centinaio di operai Whirlpool all’aeroporto di Capodichino di Napoli. È durata circa un’ora la manifestazione dei lavoratori all’interno dello scalo, le partenze sono state bloccate per alcuni minuti, ora è tutto tornato regolare.

I lavoratori protestano per la decisione della multinazionale di avviare i licenziamenti .. “Il governo intervenga subito per fermare questo a vile atto di sciacallaggio industriale. La Whirlpool e Confindustria mantengano fede agli impegni sottoscritti a partire dall’avviso comune” chiede Antonio Accurso Segretario Generale Aggiunto Uilm Campania.

Whirlpool: “Licenziamento per i 340 operai di Napoli”. Draghi incontra i lavoratori

Ieri è esplosa la protesta dei 340 operai della fabbrica di via Argine, nella periferia est di Napoli. Nel corso della riunione al mise, la multinazionale americana ha annunciato che da oggi avrebbe avviato la procedura di licenziamento, rifiutando di fatto la proposta del governo di prolungare la cassa integrazione di 13 settimane. Gli operai hanno incontrato poche ore dopo il premier Draghi, in visita al carcere di Santa Maria Capua vetere, che li ha rassicurati, valutando un intervento diretto.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source