Napoli nei guai, Koulibaly fuori almeno un mese

Pubblicità
Pubblicità

Non arrivano buone notizie per Luciano Spalletti il giorno dopo il pari beffa con il Sassuolo. Il tecnico del Napoli, che oggi è stato squalificato per due giornate dal giudice sportivo in seguito all’espulsione rimediata al Mapei Stadium, dovrà fare a meno per almeno un mese di Kalidou Koulibaly. Il difensore senegalese, uscito nel finale del match, si è sottoposto ad esami che hanno evidenziato una distrazione di secondo grado al bicipite femorale sinistro: stop di 4-5 settimane e 2021 finito. Koulibaly salterà le sfide di campionato con Atalanta, Empoli, Milan e Spezia oltre al match di Europa League contro il Leicester. Considerata la coppa d’Africa, Spalletti rischia di riavere il suo “comandante” solo a febbraio.

Napoli, i rischi di un motore sempre a mille. Fabian e Koulibaly ko, emergenza piena contro l’Atalanta

Speranze per Fabian e Insigne

Possono recuperare per la sfida di sabato con l’Atalanta Fabian Ruiz e Insigne, gli altri due giocatori usciti malconci dal match con il Sassuolo. Il centrocampista spagnolo ha riportato “una tendinopatia adduttoria e dell’ileopsoas destro”, per il capitano “contrattura del soleo sinistro”. Il Napoli fa sapere che entrambi “saranno rivalutati in vista della partita di sabato”. Ancora out, oltre a Osimhen, anche Anguissa che oggi ha svolto terapie e lavoro personalizzato in campo.

Spalletti squalificato per due giornate, un turno a Abraham e Karsdorp

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source