Napoli, paura per Ounas: rapinato sotto casa da un bandito armato

Pubblicità
Pubblicità

Momenti di terrore per Adam Ounas: l’attaccante algerino del Napoli ha subito una rapina a mano armata davanti alla sua abitazione, nel quartiere di Posillipo, alla vigilia della trasferta a San Siro contro il Milan.

Un bandito con il volto coperto da un casco e da una mascherina lo ha seguito fin sotto casa, nel quartiere residenziale di Posillipo e, minacciandolo con una pistola, lo ha costretto a consegnare soldi e un orologio di valore. 

La rapina è avvenuta in tarda mattinata, attorno alle 13 e 30 dopo l’allenamento di Castelvolturno svolto. con i compagni. Il calciatore è stato convocato nonostante lo choc da Spalletti per la sfida con i rossoneri ma si trova ancora a Napoli perché sta parlando con gli investigatori e denunciando nei dettagli l’accaduto. E’ certo che comunque raggiungerà la squadra. Sul raid indagano gli investigatori della squadra mobile guidata da Alfredo Fabbrocini.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source