101008160 08a99bc0 a6ed 4d03 b7ae 85df4ce085dd

Napoli, vandalizzata (ancora) la targa dedicata a Berlinguer

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

101008160 08a99bc0 a6ed 4d03 b7ae 85df4ce085dd

La (brutta) storia si ripete. Vandalizzata la targa di Enrico Berlinguer nello slargo di via Toledo che prende il nome dall’ex segretario del partito comunista italiano. Era già successo a gennaio, l’effige fu subito riparata. Stamane la stessa scena: marmo rotto, palo piegato. Tra i primi a darne notizia su Facebook, il consigliere comunale della Sinistra, Mario Coppeto, che ricorda l’anniversario domani 11 giugno della morte di Berlinguer e lancia proprio per domani una mobilitazione nell’omonimo largo.

Ecco il post di Coppeto: “Largo Berlinguer vandalizzato! È la seconda volta. Non è più immaginabile che sia una “ragazzata”. È vandalismo politico su cui Prefettura e Questura dovrebbero investigare. Domani 11 giugno ricorre il 37° anniversario della morte di Errico Berlinguer. Pertato credo che qualche fascistello da strapazzo abbia voluto ricordarcelo a suo modo. Non lo consentiremo. Utile una mobilitazione. Domani pomeriggio vediamoci tutti a Largo Berlinguer per una testimonianza di Democrazia e per ricordare l’amato Errico!”.

Napoli, ripristinata la targa dedicata ad Enrico Berlinguer

Lo slargo, a due passi dalla stazione Toledo della linea 1 della Metropolitana, fu intitolato al leader del Pci a dicembre 2014, alla presenza del sindaco de Magistris e della figlia di Berlinguer, Bianca. “Papà ha sempre avuto un grande legame con questa città”, disse la giornalista figlia dell’ex segretario.



Go to Source