Nasce la nuova Ferrari, alle 14 la presentazione video su Repubblica

Pubblicità
Pubblicità

E’ tutto pronto a Maranello. Stanno per essere tolti i veli alla nuova Ferrari, la monoposto di cui si conosce già il nome: F1-75. La sessantottesima vettura costruita dalla casa di Maranello per la Formula 1 unisce il nome della categoria al numero 75 che fa riferimento all’anniversario che nel 2022 celebra l’azienda. Appuntamento alle 14, con diretta video su Repubblica.it.

F1, Leclerc e Sainz già pazzi per la nuova Ferrari: “Mamma mia!”

Bella, brutta, più o meno rossa o con l’aggiunta di altri colori non importa, l’importante è che vinca, finalmente. E’ la speranza dei tanti tifosi che aspettano la nuova Rossa, quella che anche nelle attese di Maranello dovrebbe far dimenticare, grazie alle rivoluzionarie regole tecniche del Mondiale 2022 (effetto suolo e gomme più grandi, tra le altre), gli ultimi anni di risultati non proprio all’altezza della storia del Cavallino Rampante. Aspettative cui si aggiunge lo stupore dei piloti, Charles Leclerc e Carlos Sainz, che hanno visto in anteprima, a 24 ore dalla presentazione ufficiale, la monoposto che sfiderà Red Bull e Mercedes. “Dov’è, dov’è”? Eccola, mamma mia – le loro prime semplici frasi unite a volti che esprimono un’emozione tangibile nel video pubblicato dal team del Cavallino Rampante sui social -. Questo mi piace”.

Verstappen e il finale di Abu Dhabi: “Avevo i crampi, ancora un giro e non ce l’avrei fatta”

Quella di quest’anno è forse una delle Ferrari più attese viste le novità regolamentari e tutte le aspettative riposte. L’obiettivo primario è tornare a vincere un Gran Premio, cosa che non accade alla Rossa dal 22 settembre 2019, e magari come sperano tutti i suoi tifosi anche a tornare competere ad armi pari con Mercedes e Red Bull per il titolo Mondiale. La stagione 2022 prenderà il via il 20 marzo in Bahrain e sarà preceduta da sue sessioni di test in programma a Barcellona dal 23 al 25 febbraio e proprio in Bahrain, a Sakhir, dal 10 al 12 marzo.

F1, la Ferrari F1-75 accende il motore. Binotto: “Vettura nuova, lavoro di due anni”

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source