Nazionale, i convocati azzurri per Svizzera e Irlanda del Nord: prima volta per Pobega, si rivede Tonali

Pubblicità
Pubblicità

ROMA – Roberto Mancini sorprende ancora una volta e regala a Tommaso Pobega, centrocampista del Torino, la prima convocazione in nazionale in vista delle gare di qualificazioni Mondiali con Svizzera e Irlanda del Nord in programma, rispettivamente, venerdì 12 novembre a Roma e lunedì 15 novembre a Belfast. L’altra grande novità è il ritorno in azzurro, a distanza di un anno dall’ultima convocazione, di Sandro Tonali. In tutto il ct ha convocato 28 giocatori. Non c’è Kean che sta ancora recuperando dall’infortunio muscolare patito prima di Inter-Juventus.

Sirigu: “Italia senza paura, riprendiamoci il Mondiale”

Ecco i 28 azzurri

Portieri: Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Paris Saint Germain), Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Genoa).
Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Alessandro Bastoni (Inter), Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Davide Calabria (Milan), Giorgio Chiellini (Juventus), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Emerson Palmieri (Lione), Gianluca Mancini (Roma).
Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Bryan Cristante (Roma), Jorginho (Chelsea), Manuel Locatelli (Juventus), Lorenzo Pellegrini (Roma), Tommaso Pobega (Torino), Sandro Tonali (Milan), Nicolò Zaniolo (Roma).
Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Juventus), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Giacomo Raspadori (Sassuolo).

Quattro compiti per completare l’Italia del Mondiale in Qatar

Raduno domenica 7 a Coverciano

Gli azzurri si raduneranno domenica sera al centro tecnico federale di Coverciano e raggiungeranno Roma mercoledì 10 novembre, quando è prevista la visita all’Ospedale Pediatrico ‘Bambino Gesu”. La Nazionale si fermerà nella Capitale dopo la gara con la Svizzera per trasferirsi domenica 14 novembre a Belfast.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source