‘Ndrangheta, l’ex presidente della Calabria Oliverio tra i 43 arrestati nella maxioperazione antimafia della Dda di Catanzaro

Pubblicità
Pubblicità

C’è anche l’ex presidente della Regione Mario Oliverio tra i 43 arrestati nella maxi operazione della Dda di Catanzaro in cui ci sono 43 indagati. Con l’ex governatore tra i vari esponenti della politica locale l’ex assessore Adamo e ai domiciliari l’ex consigliere regionale Sculco. La lista dei reati è lunghissima: sono accusati a vario titolo per associazione di tipo mafioso (22 indagati), associazione per delinquere (9 indagati), associazione per delinquere finalizzata alla commissione di truffe aggravata dalle finalità mafiose (3 indagati), turbata libertà del procedimento di scelta del contraente, estorsione, illecita concorrenza con minaccia o violenza, omicidio, trasferimento fraudolento di valori, concorso esterno in associazione di tipo mafioso, turbata liberà degli incanti, corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio, falsità ideologica e materiale commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici, scambio elettorale politico mafioso, truffa aggravata. 

I carabinieri del Ros, con il supporto in fase esecutiva dei comandi provinciali carabinieri di Crotone, Cosenza, Catanzaro, Potenza, Parma, Brescia, Milano e Mantova e dello Squadrone Eliportato Calabria, hanno eseguito un’ordinanza cautelare emessa dal Tribunale di Catanzaro, su richiesta della locale Dda, a carico di 43 indagati.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *