Nei guai ‘Mr. Big’ di Sex & The city: due donne accusano Chris Noth di aggressioni a sfondo sessuale

Pubblicità
Pubblicità

Mr. Big accusato di violenza sessuale. L’attore Chris Noth, celebre per il ruolo nella serie Sex & The City e di recente di nuovo all’attenzione delle cronache dopo l’uscita di And just like that…, sequel della serie in cui muore improvvisamente dopo una sessione di cyclette, sarebbe responsabile di aggressioni a sfondo sessuale nei confronti di due donne.

‘And just like that’, il lutto non si addice a ‘Sex and the city’: il sequel della serie scuote pure Wall Street

Lo hanno rivelato due donne, Zoe e Lily (nomi di fantasia), 40 e 31 anni, alla rivista americana Hollywood Reporter che sarebbe stata contattata in due momenti diversi, a distanza di mesi. 

‘And just like that’, com’è difficile avere 50 anni anche per le newyorkesi glam

Le due donne sostengono che sarebbe stata proprio l’uscita del sequel a riportare a galla il ricordo doloroso delle aggressioni: una sarebbe avvenuta nel 2004 a Los Angeles, l’altra nel 2015 a New York. Noth respinge le accuse: “Sono falsità”.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source