Nubifragio su Torino: pioggia torrenziale e grandine sulle strade della città

La Republica News

Strade allagate, alberi caduti, stazioni del metro inagibili e linee deviate dovute al vento forte e alla grandine. Un violento temporale si è abbattuto su Torino nel primo pomeriggio di oggi causando importanti disagi soprattutto in zona Nord dove diverse strade si sono allagate. Bomba d’acqua su Torino, allagamenti e disagiDue stazioni della metro, quella di Bernini e quella di Principi d’Acaja, sono inagibili e chiuse per allagamento. Il servizio metropolitano non è stato interrotto ma non effettua le due fermate. Allagamenti anche a Porta Susa, ma i treni hanno continuato a viaggiare regolarmente. Problemi anche alle linee urbane: in corso Matteotti è caduto un albero che ha costretto alla deviazione di alcuni bus. Alberi caduti anche in piazza Rivoli e corso Regina Margherita, dove sono stati danneggiati i cavi del tram. Allagamenti pure in corso Umbria e in zona Pellerina. Diverse le chiamate ai vigili del fuoco. Ma i temporali di oggi pomeriggio, ancora molto forti – con la lunga grandinata anche a Torino – dovrebbero essere gli ultimi prima di un periodo di tempo stabile in Piemonte, segnato dal ritorno dell’anticiclone, con massime di nuovo fino a 34-35 gradi nella prossima fine settimana in Piemonte grazie all’avvento di aria africana. Sono le previsioni elaborate da Smi (Società Meteorologica Italiana).Anche le minime, dopo un’iniziale discesa a 14-18 gradi anche in pianura e bassa collina. risaliranno. La terza decade di agosto si aprirà dunque al’insegna del caldo pienamente estivo, senza precipitazioni che dovrebbero però tornare domenica prossima quando sono possibili anche locali nubifragi. Nell’ultima decade di agosto, invece, è prevista la prevalenza di temperature al di sotto dei 30 gradi anche nelle pianure.


Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi