181859885 eeb0f730 f7da 4382 b098 3552d75026c6

Nuoto, Europei: Paltrinieri argento e Detti bronzo negli 800 sl

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

181859885 eeb0f730 f7da 4382 b098 3552d75026c6

Arrivano altre tre medaglie per l’Italia – che portano a 20 il totale – nella penultima giornata degli Europei di Budapest. Doppio podio azzurro negli 800 stile libero con Gregorio Paltrinieri che come nei 1500 deve arrendersi a Mykhaylo Romanchuk. Il 25enne ucraino rimonta il campione azzurro nelle ultime vasche e si impone con il tempo di 7’42″61. Paltrieni chiude in 7’42″61, bronzo per Gabriele Detti in 7’46″10. “Mentre nuotavo le ho provate tutte, ho provato a scappare ma non ce la facevo, ho messo dentro tutto quello che avevo comunque è un buon tempo e un’altra medaglia” ha detto Paltrinieri, alla quinta medaglia dopo le tre d’oro vinte nel fondo. “Perdere non è mai bello, vado via con 5 medaglie, tre ori e due argenti, sono contento. Pensavo di poter dare il meglio di me ma non pensavo di tornare a casa con cinque medaglie”.

Bronzo per Martinenghi

Il secondo bronzo di giornata porta la firma di Nicolò Martinenghi, terzo nei 50 rana (26″68) vinti dal britannico Adam Peaty in 26″21. Sul podio, secondo, anche il bielorusso Ilya Shymanovich (26″55). Per Martinenghi è il primo podio individuale in carriera ad un Europeo. “Sono contento – ha detto a fine gara il primatista italiano -, nonostante non abbia nuotato benissimo. Per me è molto importante che sia arrivato il primo podio individuale. Ci ho creduto fino alla fine. Questo bronzo significa che sono arrivato qua non per fare una presenza superflua”. Ottavo Alessandro Pinzuti in 26”68. Con la vittoria Peaty ha centrato la quarta doppietta consecutiva 50-100 rana ad un Europeo per un totale, sommate anche le staffette, di 15 medaglie d’oro.

Finale centrata con il miglior crono per Margherita Panziera nei 200 dorso. L’azzurra, reduce dall’argento nei 100, ha vinto la sua semifinale in 2’07″61, miglior tempo assoluto. Domani la finale. Due azzurri in finale nei 50 stile libero: Alessandro Miressi e Lorenzo Zazzeri hanno centrato il pass con il sesto tempo ex aequo di 21″86. Il più veloce è stato il greco Kristian Gkolomeev con 21″60.



Go to Source