Nuova Zelanda, la proposta di Jacinda: “Settimana lavorativa di 4 giorni per ripartire”

La Republica News

La premier neozelandese Jacinda Ardern ha ipotizzato una settimana lavorativa di quattro giorni per rilanciare l’economia e soprattutto il turismo del Paese. “Ho sentito tante persone che suggeriscono che dovremmo arrivare a una settimana lavorativa di quattro giorni”, ha detto in un discorso via Facebook. “Questo è un momento eccezionale e dovremmo essere pronti a prendere in considerazione idee straordinarie”..La premier ha convenuto che la questione riguarda i rapporti tra datori di lavoro e dipendenti, ma ha ventilato che la pandemia dovrebbe far ripensare l’intero sistema: “Ho detto che c’è molto che abbiamo imparato dal Covid, la gente che lavora da casa e la produttività possono cambiare dopo quello che è accaduto. Incoraggio davvero i datori di lavoro che sono nella condizione di farlo a valutarlo, a pensare se è qualcosa che funziona per la loro azienda perché aiuterebbe il turismo in tutto il Paese”. La Nuova Zelanda è stato uno dei primi Paesi a ripartire dopo la fase di chiusure per il coronavirus.repApprofondimento

Go to Source

Rispondi