Parigi, rapina da film da Bulgari nel salotto chic della capitale francese

Pubblicità
Pubblicità

PARIGI – Parigi a mano armata. Una banda di rapinatori, di cui due componenti fermati dalla polizia, ha svaligiato la gioielleria Bulgari di Place Vendome, nel salotto chic della capitale francese, per un bottino stimato intorno ai dieci milioni. “La polizia, informata verso le 12 di martedì di una possibile rapina in Place Vendome, è partita a caccia di un’auto con tre occupanti e due scooter”, ha riferito una fonte di polizia mentre su Twitter, la Préfecture de Police rende omaggio alla “reattività” degli agenti in questa operazione ad alto rischio nel cuore di Parigi.

Nota nel mondo intero per la bellezza dei suoi palazzi e la colonna napoleonica fatta erigere sul modello della colonna Traiana a Roma, Place Vendome è una delle piazze più importanti della capitale francese, sede di numerose gioiellerie e negozi di ultralusso oltre che del celeberrimo Hotel Ritz, recentemente restaurato e del ministero della Giustizia.

Spettacolare rapina a furgone blindato in Olanda, un morto

Il bottino del colpo da Bulgari ammonta a circa 10 milioni di euro. Il veicolo a bordo del quale i rapinatori hanno preso la fuga, una Bmw grigia, è stato ritrovato abbandonato dopo l’inseguimento con la polizia nel centro della capitale. Durante la fuga, scrive Le Parisien,i rapinatori avrebbero invaso il marciapiede. Un agente di polizia ha aperto il fuoco e ferito alla gamba uno dei malviventi, che è stato poi fermato dagli agenti.

Arrestato anche un secondo uomo, rifugiatosi nel parcheggio sotterraneo del centralissimo Forum des Halles, mentre gli altri componenti della banda, almeno sei secondo Le Parisien, sarebbero ancora in fuga. L’inchiesta per “furto a mano armata in banda organizzata” e “associazione a delinquere” è stata affidata alla Brigata anti-crimine (Brb) della polizia giudiziaria.

Terrore in Brasile, commando di rapinatori svuota due banche e copre la fuga con scudi umani legati ai tetti delle auto

Quest’estate, Parigi è stata già segnata da due importanti rapine. Il 27 luglio, un uomo in monopattino elettrico ha fatto incetta in un punto vendita del gioiellerie Chaumet. Bottino stimato: 2 milioni di euro. E’ stato fermato l’indomani assieme al suo complice, con il recupero quasi integrale della refurtiva. Tre giorni dopo, due uomini armati di una pistola a scariche elettriche ed un lacrimogeno hanno sottratto gioielli per 400.000 euro in una boutique del marchio Dinh Van.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source