Partorisce impigliata a una corda: ora la balena Snow Cone nuota con il suo cucciolo

Pubblicità
Pubblicità

Una balena franca, di cui restano ormai meno di 350 esemplari al mondo, ha partorito mentre era impigliata a una fune da pesca di circa cinque metri. Snow Cone, questo il nome dato al cetaceo, è stata ripresa mentre dava alla luce il suo cucciolo al largo di Cumberland Island, nel Nord Atlantico in Georgia, dai droni del Dipartimento delle Risorse Naturali della Georgia, Wildlife Resources Division (DNR). Secondo i biologi che la stanno monitorando ci sono poche possibilità di riuscire a rimuovere la lunga corda a cui l’animale è rimasto impigliato. Un parto per nulla semplice, che ricorda un altro caso di balena franca rimasta intrappolata in una rete nel gennaio del 2011, prima di riuscire poi per fortuna a liberarsi. Snow Cone era stata avvistata a marzo nella baia di Cape Cod: già allora trascinava un lunghissimo frammento di corda che è stato poi accorciato grazie all’intervento di alcuni esperti, che però non sono riusciti a rimuoverlo completamente.

A cura di Giacomo Talignani

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source