Patrick Zaki, altri 45 giorni di carcere

Pubblicità
Pubblicità

IL CAIRO. E’ stata prolungata di altri 45 giorni la custodia cautelare in carcere al Cairo di Patrick Zaki, lo studente egiziano dell’Università Alma Mater di Bologna arrestato nel febbraio dell’anno scorso per propaganda sovversiva su internet. Lo ha riferito all’Ansa Lobna Darwish, una rappresentante dell’Ong “Eipr” (“l’Iniziativa egiziana per i diritti personali”) annunciando l’esito di un’udienza svoltasi l’altro ieri e resa nota oggi.

Zaki, la sorella: “Non è ancora vaccinato”. Dopo il via libera alla cittadinanza anche alla Camera il pressing di Bologna

“Mi chiedo se anche dopo il secondo voto del parlamento in favore di Patrick Zaki il Governo italiano continuerà a invitare alla cautela e al silenzio, oppure prenderà qualche iniziativa. Ad esempio, convocando l’ambasciatore d’Egitto in Italia per esprimere il proprio scontento”. Lo dice Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia. “Ci sono volute 48 ore per conoscere un esito che purtroppo molti davamo per scontato, una sentenza ancora una volta crudele, che farà aumentare fino a oltre un anno e mezzo la detenzione senza processo e senza possibilità di difendersi”.
 

Rep Idee 2021 – Bergonzoni, lettera aperta a Patrick Zaki: “Spero che tu sia stanco vivo”

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source