Per Zorzi si mette male: caos al Grande Fratello Vip, in arrivo una lettera di diffida? Ecco chi lo accusa

Pubblicità
Pubblicità

Sullo stesso argomento:

Francesco Fredella 27 gennaio 2021

Adesso potrebbe accadere di tutto. Diffide in arrivo? Forse sì. La notizia certa è che Francesco Monte, ex concorrente dell’Isola dei Famosi e del Grande Fratello Vip, non vuole sentir parlare di Giulia Salemi (con la quale ha avuto una storia in passato). E neppure di Tommaso Zorzi. Sembra che i rapporti tra loro siano molto incrinati. 
Così, al Grande Fratello vip accade che Tommaso Zorzi tira in ballo Francesco Monte. L’equivoco, tutto ancora da chiarire, nasce nel momento in cui l’influencer milanese dice di essersi allontanato dalla Salemi per colpa dell’ex (Francesco Monte). Zorzi va pesantissimo. Svela che, a suo dire, all’ex tronista- gieffino “farebbero schifo due donne che si baciano”. Tra Zorzi e Monte ci sarebbe un’antipatia ben ancorata che bloccherebbe qualsiasi tipo di rapporto di amicizia. 
Monte non la prende bene e si sfoga sui social così: “Per emergere è necessario impegno, lavoro, fatica, sacrifici, ingoiare anche tante cose che non corrispondono al vero e soprattutto… chi si fa i cavoli suoi campa 100 anni. I miei genitori mi hanno dato degli insegnamenti che a quanto pare le nuove generazioni non hanno avuto. A tutto c’è un limite. See you soon. Ecco il mio indizio: grande scalinata e portone marrone. La legge è uguale per tutti”. 

Il neocantante potrebbe mandare una lettera di diffida per mettere in guardia i vipponi che nella casa parlano di lui. E continua: “No, non sto vedendo il Grande Fratello Vip e possiamo anche parlare di altro. Direi che siamo andati avanti, è successo molto altro. Ovvio che so chi c’è dentro la casa, ma non lo guardo davvero, sono impegnato a fare altro. C’è qualcuno che parla di me? Ormai è risaputo che tutti parlano di me. Poi però si ritroveranno le sorpresine semmai dovesse esserci con le lettere degli avvocati, quindi possono parlare tranquillamente. Non è una metafora, è un dato di fatto”.

Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source