“Pesante litigata, non avrei voluto farlo”, terremoto per Pago e Serena: l’addio dopo il Gf

Libero Quotidiano News

Sullo stesso argomento:

Francesco Fredella 14 maggio 2020

Sembrava amore. Invece era una fiction. Anzi un reality. Tra Pago e Serena Enardu è finita. Dopo la crisi a Temptation island, la Enardu è entrata a gamba tesa al Gf vip mentre Pago era concorrente per cercare di rimediare, approfittando anche del reality. Insomma, a pieno titolo è diventata una concorrente. Lo ha riconquistato davanti a milioni di italiani. Poi tutto è finito. Lontano dalle telecamere. Nuova pagina, nuovo terremoto. Tra loro, adesso, sembra finita. 

E’ stata lei stessa ad annunciarlo: “Personalmente non avrei mai voluto dover fare quello che sto facendo in questo momento, ovvero prendere il mio telefono per scrivere ciò che andrete a leggere, non me l’aspettavo proprio. Non ho nessuna voglia di condividere con nessuno il malessere che ho dentro ma vi ho coinvolto e c’è il rispetto nei confronti di chi ha seguito, sofferto, pianto e poi tifato e gioito e lottato per e con ‘noi’. Voglio essere io a dirvi che con Pacifico abbiamo avuto una pesante litigata che ci ha portato ad allontanarci nuovamente”. Di nuovo tutto finisce in modo clamoroso. Mediatico. Poi la Enardu continua a raccontare con tutti i dettagli quello che è accaduto. “Non voglio entrare nel dettaglio di ciò che è accaduto, non avrebbe alcun senso, se non a colmare la curiosità di persone pettegole, curiose e becere – dice Serena. L’amore non basta a far andare avanti un rapporto, ci vuole prima di tutto la stima e la fiducia. Se mancano questi due magici ingredienti, i gesti, le parole vengono continuamente interpretati e fraintesi , sono capaci di stravolgere una magnifica cena in un orribile incubo. Non sempre chi decide di perdonare c’è la fa veramente e chi ha sbagliato in passato non può essere trattato come un colpevole a vita. Il perdono è un gesto d’amore molto pesante per chi prova ad applicarlo, ma se non si riesce a spazzare rabbia e rancore viene a mancare la fiducia e tutto è compromesso facendo del male ad entrambi”. 

Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus.

Go to Source

Rispondi