124348754 47c8c569 6557 4137 962f a300ef72ad58

Pfizer dona all’India farmaci per il trattamento Covid per un valore di 70 milioni di dollari

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

124348754 47c8c569 6557 4137 962f a300ef72ad58

“Siamo profondamente preoccupati per la situazione critica del Covid in India e il nostro cuore va a voi, ai vostri cari e a tutto il popolo indiano”, ha dichiarato Albert Bourla, Presidente e Ceo di Pfizer.

Con queste parole Pfizer annuncia l’invio dei suoi farmaci, per un valore di 70 milioni di dollari, dai suoi centri di distribuzione negli Stati Uniti, in Europa e in Asia, in India.

Coronavirus nel mondo, Oms ai Paesi Ue: allentando troppo presto si rischia un’ondata come in India

“Ci impegniamo ad essere un partner nella lotta dell’India contro questa malattia e stiamo lavorando rapidamente per mobilitare il più grande sforzo di soccorso umanitario nella storia della nostra azienda”, ha detto Bourla.

“In questo momento, i colleghi di Pfizer nei centri di distribuzione negli Stati Uniti, in Europa e in Asia sono al lavoro per affrettare le spedizioni di farmaci che il governo indiano ha identificato come parte del suo protocollo di trattamento” ha aggiunto.

E ancora: “Stiamo donando questi medicinali per assicurarci che ogni paziente Covid in ogni ospedale pubblico del Paese possa avere accesso ai farmaci Pfizer di cui ha bisogno gratuitamente”.

Coronavirus nel mondo, Oms: la variante indiana sequenziata da almeno 17 Paesi

Questi farmaci, del valore di oltre 70 milioni di dollari, saranno resi disponibili immediatamente e “lavoreremo a stretto contatto con il governo e le nostre Ong partner per portarli dove sono più necessari”, ha aggiunto.



Go to Source