Premier League, il Chelsea domina a Leicester. Ranieri abbatte lo United

Pubblicità
Pubblicità

ROMA – Il Chelsea, che prima della sosta era incappato in un messo passo falso contro il Burnley, riprende la sua corsa vincendo con un netto 3-0 in casa del Leicester. Le reti di Rudiger, Kantè e Pulisic: un successo che permette alla formazione di Tuchel di consolidare il primato portandosi a 29 punti, il Burnley resta fermo a quota 15. Imita i Blues il Liverpool che resta a -4 dalla vetta rifilando una lezione (4-0) all’Arsenal. Gara messa in discesa dal gol al 39′ di Manè poi, nella ripresa, gli uomini di Klopp hanno dilagato grazie a Diogo Jota, Salah e Minamino. 

<<La classifica della Premier>>

Il colpo grosso della giornata lo firma Claudio Ranieri: il Watford batte infatti nettamente il Manchester Utd per 4-1. Watford scatenato già nel primo tempo, prima con il rigore sbagliato da Sarr all’11’ poi con le reti di King al 28′ e dello stesso Sarr al 44′. Nella ripresa Van de Beek al 50′ accorcia le distanze, ma lo United resta in dieci al 69′ per il rosso a Maguire. Nel finale Pedro al 92′ e Dennis al 96′ chiudono i conti. Solskjaer, che scivola al settimo posto, vede la sua panchina sempre più a rischio.

Da segnalare la sconfitta del West Ham per 1-0 in casa dei Wolves: gol di Jimenez al 58′. Hammers sempre terzi con il City. Esordio vincente per Steven Gerrard sulla panchina Aston Villa, che si impone 2-0 sul Brighton. Vince anche il Norwich (2-1 al Southampton), mentre terminano in parità, entrambe 3-3 Burnley-Crystal Palace e Newcastle-Brentford.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source