Previsioni meteo, dopo l’alta pressione può cambiare tutto con la neve di San Valentino

Pubblicità
Pubblicità

(www.iLMeteo.it) Arriva l’inverno quando meno te lo aspetti! Dopo il raid artico di lunedì 7 con venti di tempesta e raffiche di uragano da Nord a Sud, un anticiclone eccezionale per il mese di febbraio porterà nelle prossime ore lo zero termico fino a 3700 metri di quota: anche sulla Marmolada avremo temperature ben oltre gli zero gradi ad inizio febbraio.

Lorenzo Tedici, meteorologo del sito www.iLMeteo.it, conferma infatti una fase quasi primaverile fino a venerdì, tuttavia, all’orizzonte potrebbe esserci la Sorpresa di San Valentino. Andiamo per ordine: con l’anticiclone “mostruoso”, quello dello zero termico a 3700 metri, avremo valori di pressione molto alti sia in quota che al suolo fino a giovedì sera, anomalie “calde” soprattutto in montagna e bel tempo ovunque dalle Alpi agli Appennini meridionali. Giovedì, in un contesto soleggiato troveremo solo un po’ più di nebbie e nubi basse al nord, altrove sarà bello e mite.

Da venerdì, invece, un fronte in discesa dal Mare del Nord potrebbe portare una prima piccola sorpresa: la pioggia al Nord dopo 2 mesi di siccità! Sabato 12 la stessa perturbazione porterà piogge un po’ più diffuse sul versante adriatico del centro in un contesto di attesa…. Infatti, il vero regalo, la vera scatolina da scartare, potrebbe arrivare per San Valentino: cuori rossi in un paesaggio bianco! Neve a bassa quota, possibile anche sulla Pianura Padana e poi piogge anche intense dal Nord verso il Centro nelle successive 24 ore.Il condizionale è d’obbligo in quanto si tratta di una tendenza a 6 giorni, ma un San Valentino bianco a bassa quota al Nord sarebbe un miraggio dopo un inverno estremamente secco e caratterizzato da vento e anche locali incendi. Proprio per confermare il drastico cambiamento umido  che potrebbe arrivare da Ovest, ricordiamo le raffiche asciutte da uragano di lunedì 7 e martedì 8 in Italia: 130 km/h a Cagliari, 100 km/h a Milano, 85 km/h a Torino e Bari, 120 km/h anche in provincia di Reggio Calabria con alberi abbattuti e disagi.

E dopo la tempesta, la quiete primaverile, disturbata però subito da un nuovo sussulto meteo, questa volta decisamente accattivante per gli amanti dell’inverno. In pratica siamo su un’altalena meteo che potrebbe regalarci grandi sorprese.

NEL DETTAGLIO:

Mercoledì 9. Al nord: bel tempo salvo nubi sparse in Liguria. Al centro: qualche nube in più solo in Toscana. Al sud: giornata soleggiata.

Giovedì 10. Al nord: nubi basse e nebbie in pianura padana. Al centro: bel tempo. Al sud: condizioni primaverili.

Venerdì 11. Al nord: nubi irregolari o ciel a tratti coperto, piovaschi in Liguria. Al centro: nubi in aumento fino a cielo molto nuvoloso. Al sud: bel tempo prevalente.

Tendenza weekend con piogge sparse al centro, sole altrove. Da San Valentino prima perturbazione atlantica importante del 2022.

(www.iLMeteo.it)

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source