Proteste per la morte di Floyd, arrestata la figlia del sindaco di New York

La Republica News

Chiara de Blasio, la figlia 25enne del sindaco di New York, è stata arrestata sabato sera in una protesta a Manhattan per la morte di George Floyd. Lo scrive il New York Post, citando le forze dell’ordine. La giovane è finita agli arresti dopo che la polizia ha dichiarato illegale un assembramento tra la 12ma strada e Broadway, dove erano scoppiati alcuni tafferugli ed erano state bruciate auto delle forze di sicurezza.Nuovi tafferugli a Washington davanti alla Casa Bianca, dove la polizia ha usato i lacrimogeni e gli spray urticanti per rispondere al lancio di oggetti da parte di alcuni manifestanti, che protestano non solo contro la morte di George Floyd ma anche contro il presidente Donald Trump. In piazza Lafayette i dimostranti hanno acceso un grande falò. A New York due avvocati sono stati arrestati per un attacco con molotov a un’auto della polizia avvenuto durante il weekend. Si tratta di Urooj Rahman, 31 anni, legale per i diritti umani, e Colinford King Mattis (32), socio di uno studio legale dopo essersi laureato a Princeton. 

Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi