Quella casa era demoniaca svolta per Corona ecco dove e andato a vivere

“Quella casa era demoniaca”, svolta per Corona: ecco dove è andato a vivere

Libero Quotidiano News
Pubblicità
Pubblicità

Francesco Fredella
Francesco Fredella è nato nel 1984. Pugliese d’origine, ma romano d’adozione. Laureato in Lettere e filosofia a pieni voti, è giornalista professionista. Si occupa di gossip da sempre diventando un punto di riferimento nel jet-set televisivo. Collabora con Libero, Il Tempo, Nuovo (Cairo editore). E’ uno degli speaker della famiglia RTL102.5, dove conduce un programma di gossip sul digital space. E’ opinionista fisso di Raiuno e Pomeriggio5.
Vai al blog

10 dicembre 2020

Fabrizio Corona torna a parlare. E con lui, al telefono, c’è anche Alessandro Rossi: arredatore d’interni, tra i più bravi in assoluto. Sotto la sua matita sono passate ai raggi X le case dei personaggi più importati del jet- set. E tra questi, ovviamente, anche Corona. “La nuova casa è un open space, stile americano. Tutta bianca. E’ molto diversa da quella in corso Como, che mi è stata confiscata, e dove tanti personaggi della tv sono passati”, racconta Corona che si è affidarti ad Alessandro Rossi. “Una casa è importante per chi fa brand. Parlo degli influencer, ad esempio”, puntualizza il re dei paparazzi. E gli fa eco Rossi. “Di case ne realizzo circa 70 ogni anno. Sono tante. Ma molte di personaggi famosi. Ovviamente non posso dire di chi si tratta, perché la privacy è molto importante. I calciatori, ad esempio, ci chiedono spazi molto ampi”, dice l’arredatore dei vip. Ma quanto costa una casa di questo genere? “Per arredare una casa chiavi in mano il prezzo è di circa 4 milioni di euro. Ovviamente dipende dalla casa e d’ala grandezza”: le parole dell’arredatore di casa Corona sono chiarissime. Gusto, spazi ampi, fitness e area benessere: quello che c’è in casa del re dei paparazzi lo racconta Rossi. Che poi svela: “La casa più costosa di un emirato arabo, ben 40 milioni di euro per la ristrutturazione”. 



Go to Source