Ra, uno sciopero blocca la ripartenza autunnale dei programmi. Saltano UnoMattina e Agorà

Pubblicità
Pubblicità

Falsa partenza causa sciopero per la grande ripresa dei programmi della Rai dopo la pausa estiva. A bloccare tutto una protesta dei dipendenti  del centro di produzione di Roma che ha bloccato la trasmissione di UnoMattina e avrà effetti negativi su tutto il palinsesto. Tg compresi. Blocco anche su Raitre, dove al posto di Agorà viene trasmess un film.

Questa mattina, ad esempio, sono saltate su Raiuno anche le edizioni delle 7:30 del Tg Lis e quella di lunga durata/approfondimento delle 8:00. La soluzione di emergenza trovata è stata quella di un collegamento più lungo del solito con l’informazione all-news di Rainews 24 e con la messa in onda di una selezione di momenti della scorsa edizione di UnoMattina.

A rischio tutta la programmazione che dovrebbe continuare con Storie Italiane, E’ sempre mezzogiorno, prima di riprendere il pomeriggio tra Serena Bortone col suo Oggi è un altro giorno e anche la prima de La vita in diretta, con Alberto Matano in solitaria. Previsto per oggi anche il ritorno de I Fatti Vostri su Rai 2 con la nuova coppia Salvo Sottile e Anna Falchi.

Lo sciopero era stato annunciato lo scorso 18 agosto e avrebbe come motivazione a richiesta di un ammodernamento della Produzione Radio e Tv, la riduzione degli appalti esterni a favore delle professionalità interne, garanzie per le sedi Regionali, in difficoltà, una concreta politica di riduzione di costi e sprechi.

L’agitazione sindacale mette quindi in ginocchio la programazione Rai un giorno cruciale ed è un benvenuto alla nuova di amministratori, l’Ad Carlo Fuortes AD e la presidebte Marinella Soldi.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source