Radio Deejay festeggia 40 anni, Linus: “Ci saranno anche Amadeus e Fiorello, altrimenti non li saluto più”

Pubblicità
Pubblicità

Radio Deejay il primo febbraio festeggia i suoi primi 40 anni e lo fa con uno speciale palinsesto rivisitato e rimescolato che in 40 ore, dalle 6 alle 22 del giorno successivo, ripercorre ogni ora un anno musicale a partire dal 1982, l’anno nel quale l’emittente ha acceso le sue frequenze la prima volta. Un compleanno che, per una singolare coincidenza, cade in concomitanza con l’avvio del festival di Sanremo, che vede sul palco due ex di lusso dell’emittente: Amadeus e Fiorello.

“È una concomitanza piacevole – confessa Linus, direttore artistico di Radio Deejay e direttore editoriale del polo radiofonico del gruppo Gedi – Quando abbiamo saputo che il festival iniziava il primo febbraio, cioè il giorno in cui tradizionalmente festeggiamo il compleanno della radio, abbiamo pensato di spostarlo prima o dopo. Poi abbiamo ritenuto che fosse scaramanticamente sbagliato e abbiamo deciso di farlo lo stesso giorno. C’è questa coincidenza di avere due dei nostri sul palco che ci fa sentire Sanremo quasi come fosse un’estensione, un’appendice…”. 

Linus intervista Elodie: “Studio e faccio di tutto per essere più colta”

Chi si è formato a Radio Deejay rimane Radio Deejay per tutta la vita…

“In effetti c’è un grande senso di appartenza. Formarsi in una radio significa starci neglli anni che stanno fra i 20 e i 30, che sono gli anni che uno ricorda con più entusiasmo per ovvi motivi. Poi Radio Deejay negli anni 90 è stata una scuola molto conosciuta e farne parte è una piccola medaglia. Qualche anno fa abbiamo fatto un anello celebrativo e lo abbiamo mandato anche a quelli che non ci sono più da molto tempo. È un po’ come aver studiato ad Harvard, tiriamocela un po’, dai…”, dice ridendo.

In occasione di questi festeggiamenti avete previsto una programmazione molto lunga e densa di appuntamenti. Interverranno anche Amadeus e Fiorello?

“Certo, perché altrimenti non gli rivolgerò mai più la parola per tutta la vita. Oltre a sentire loro sentiremo anche altri come Gerry Scotti e Jovanotti e un po’ tutti quelli che ci sono passati…”.

Radio Capital, Linus: “Faremo musica e informazione con personalità”

Jovanotti, ex di Deejay (era l’87) ora torna a Sanremo come autore di Gianni Morandi…   

“Anche lui è in gara dopo la fugace apparizione dell’89 quando cantava ‘Vasco io non ci casco’. Ora torna con uno status più maturo e adulto, quello di autore di una canzone come Apri tutte le porte di un cantante come Gianni Morandi, un artista che sta alla musica italiana come Johnny Cash alla musica americana. È uno dei pochi personaggi che ha saputo attraversare sei decenni riuscendo ad essere attuale anche nel 2022″.

Progetti per i prossimi 40 anni?

“Spero di non farli tutti, perché comincerebbero ad essere troppi, anche dal punto di vista degli ascoltatori. Però spero di farne ancora tanti. Mi faccio questo augurio da solo…”.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source