Ragazzino di 15 anni spinto contro un treno in transito a Seregno dalla banda che voleva rubargli la felpa

Pubblicità
Pubblicità

Un ragazzino di 15 anni è ricoverato in ospedale, dopo essere stato spinto contro un treno in movimento, cadendo nello spazio tra il binario e le ruote del treno, da un gruppo di coetanei che volevano rapinarlo, questo pomeriggio all’interno della Stazione di Seregno, in provincia di Monza.

A quanto emerso, il minore stava aspettando il treno quando è stato aggredito dalla banda che voleva strappargli la felpa di marca: ma lui, che era in compagnia di un amico, si è rifiutatoe ai quali ha rifiutato di dare la sua felpa, mentre era in compagnia di un amico. Dopo essere stato spinto violentemente e volontariamente, come emerso dalle immagini delle videocamere di sorveglianza della stazione immediatamente acquisite dalle forze dell’ordine, il 15enne ha urtato con lo zainetto contro il treno in movimento, per poi venire trascinato dal convoglio e risucchiato dal vortice di aria e cadere. Miracolosamente non è finito sotto il treno.

Ha riportato varie ferite ma non è in pericolo di vita. Sul posto sono intervenuti carabinieri e Polfer che sono a caccia dei responsabili. L’aggressore rischia un’accusa per tentato omicidio.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source