Red Canzian, l’ex Pooh in ospedale per un’infezione. Zaia: “Riprenditi in fretta”

Pubblicità
Pubblicità

Red Canzian, ex dei Pooh, è ricoverato all’ospedale Cà Foncello di Treviso per una infezione che ha rischiato di generare una setticemia. A renderlo noto lo stesso bassista con un video mandato in onda al termine dell’anteprima sabato 15 gennaio dello spettacolo Casanova opera pop, al quale l’artista ha lavorato per tre anni prima di riuscire a portarlo in scena a San Donà di Piave (Venezia).

Red Canzian porta in scena il musical ‘Casanova Opera Pop’

Canzian, settant’anni, ha deciso di voler parlare dei momenti difficili solo a pericolo ormai passato: “Ho avuto un problema di salute”, spiega nel video, “una brutta infezione che mi ha impedito di essere lì, questa sera, a gioire del debutto di questo spettacolo su cui ho lavorato tre anni e che il destino ha voluto togliermi, non so perché”. “La cosa importante è che vi sia arrivato al cuore qualcosa di bello – ha concluso -, vero, sincero e di onesto, come io e tutti i miei collaboratori abbiamo lavorato in questi tre anni”.

“Forza Red, riprenditi in fretta. Ti aspettiamo per festeggiare con Casanova Opera Pop, perché il tuo posto è lì: nel cuore della musica e della gente”. È con queste parole che il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, rivolge i suoi “più affettuosi auguri di pronta guarigione” a Canzian: “Il fatto che abbia lui stesso voluto dare la notizia diffondendo un video in qualche modo ci tranquillizza sulle sue attuali condizioni di salute. Ti aspettiamo a braccia aperte a deliziare la gente con la tua arte e con il tuo essere una bella persona, anche oltre la straordinaria bravura”.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source