Renault accelera sull’elettrico, quotazione nella seconda metà del 2023 per la controllata Ampere

Pubblicità
Pubblicità

MILANO – La casa automobilistica francese Renault ha annunciato che prevede di quotare la sua unità di veicoli elettrici, Ampere, sul mercato azionario già nella seconda metà del 2023. Lo ha comunicato l’azienda che ha annunciato di voler accelerare la sua partnership con il gruppo cinese Geely per lo sfruttamento delle sue risorse tecnologiche, manifatturiere e di ricerca nello sviluppo dei motori a combustione interna  e dei veicoli ibridi.

Winkelmann (Lamborghini): “Con stop a motori a benzina effetti positivi. E dal 2024 tutti i modelli avranno una versione plug-in”

Renault ha affermato che la quotazione di Ampere dovrebbe avvenire su Euronext paris. Il gruppo renault manterrà una “forte maggioranza” e il supporto di potenziali investitori strategici fondamentali come qualcomm technologies. Renault ha osservato che la nuova società di tecnologia powertrain con Geely avrebbe un fatturato globale di 15 miliardi di euro. “Gli annunci di oggi sono un nuovo segno della determinazione del team del gruppo renault nel preparare l’azienda alle sfide e alle opportunità future generate dalla trasformazione del nostro settore”, ha affermato Luca De Meo, ceo di Renault.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source