Renzi alla Leopolda: “Date Rai Gulp a Conte”

Pubblicità
Pubblicità

Già piena di persone, la stazione Leopolda di Firenze, in attesa dell’intervento di Matteo Renzi. E’ presente tutto lo stato maggiore di Italia Viva. Nei padiglioni, già affollati e con numerose persone in piedi, sono presenti, tra gli altri, il presidente del partito Ettore Rosato, il capogruppo alla Camera Maria Elena Boschi, i parlamentari Ivan Scalfarotto e Francesco Bonifazi. Renzi è arrivato intorno alle 19, ha salutato i numerosi presenti, ha avuto brevi colloqui e poi ha lasciato la ex stazione ferroviaria.

“Anche quest’anno partecipazione oltre ogni attesa. Che meraviglia il popolo della Leopolda. Più ci attaccano, più ci danno forza. Grazie, a tra pochissimo”. Lo scrive Matteo Renzi a pochi minuti dall’avvio dell’edizione numero 11 della Leopolda, a Firenze.

“Sono un ragazzo fortunato” di Jovanotti introduce l’ingresso di Renzi. “Nonostante facciano di tuto per attaccarci, se qualcuno avesse pensato di fermarci, stasera ha avuto la risposta più bella che potesse essere immaginata”, ha detto l’ex premier. “Dell’inchiesta parloamo domani”, ha aggiunto. “Date Rai Gulp a Conte”

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source