772304 thumb full 720 20210519ok roma clinica vaccina

Roma, la fila di giovani nella clinica che vaccinava tutti: “Bastava telefonare per prenotarsi”

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

772304 thumb full 720 20210519ok roma clinica vaccina

È tanta la delusione tra i giovani che si sono recati presso la ‘Nuova Clinica Annunziatella’, nel quartiere Ardeatino a Roma, con la convinzione di poter ricevere la prima dose del vaccino AstraZeneca contro il Covid-19. Fino a sabato 15 maggio, infatti, la struttura somministrava il vaccino a tutti, senza distinzioni di età né regolare prenotazione attraverso il portale della Regione Lazio. Bastava telefonare a un numero verde, lasciare il proprio nome e cognome e l’operatore fissava un appuntamento. Ma da lunedì 17 maggio, la situazione sembra essere cambiata. “Siamo venuti qui con la speranza di vaccinarci, ma ci hanno detto che le regole sono cambiate”, dicono alcuni giovani. “Lo abbiamo saputo attraverso il passaparola ma sappiamo di molti 30enni che si sono vaccinati”. “Si fa tutto tramite il portale della Regione Lazio da questo momento”, dice l’operatore del numero verde, contattato da Repubblica. “Al momento non è più possibile prenotarsi telefonicamente, può darsi che nei prossimi giorni le cose cambieranno”. L’ARTICOLO Covid, la clinica che somministra AstraZeneca a tutti e senza limiti: “Ho chiamato un numero, ho lasciato il cognome e mi hanno vaccinata”

di Francesco Giovannetti e Federico Pallone



Go to Source