Roma, sit-in No Green Pass, arrestato il leader di Forza Nuova Castellino

Pubblicità
Pubblicità

Giuliano Castellino, storico leader dell’estrema destra romana, uno dei principali agitatori della protesta di questi mesi, prima contro i vaccini, ora contro il Green Pass, è stato fermato stamattina a Roma. Ne ha dato notizia Roberto Fiore, il segretario di Forza Nuova, il partito di cui Castellino fa parte.

“Stamattina a Roma sono stati eseguiti gli arresti di Giuliano, Stefano, Pino, Riccardo e Alessio, sempre in prima fila in queste settimane nelle lotte popolari di piazza contro il sistema di controllo liberticida avviato con il Green Pass”, ha spiegato Fiore.

No Vax, il leader di Forza Nuova Castellino allo stadio con il Green Pass

Ancora da chiarire la dinamica del fermo che ha coinvolto altre quattro persone insieme a Castellino che nei giorni scorsi si sono date appuntamento più di una volta in piazza del Popolo minacciando marce (poi puntualmente bloccate) verso Montecitorio. Una manifestazione era prevista proprio questa mattina davanti alla Camera e il fermo sarebbe arrivato proprio a poche ore dal sit-in.

Gli ultimi appuntamenti anti Green Pass, tra l’altro, non avevano coinvolto più di qualche centinaio di persone, così come i tentativi di bloccare treni e stazioni, rilanciati puntualmente proprio da Castellino.
 

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source