Rubiales, la madre si barrica in una chiesa e inizia lo sciopero della fame

Pubblicità
Pubblicità

Nel braccio di ferro tra Luis Rubiales, sospeso dalla Fifa per 90 giorni dopo il bacio strappato alla calciatrice Jennifer Hermoso durante la premiazione della finale del Mondiale, e il governo spagnolo si inserisce la madre del 46enne, Angeles Bejar. La donna, secondo quanto riporta il quotidiano As, è rinchiusa da lunedì mattina nella Chiesa Divina Pastora di Motril e ha cominciato uno sciopero della fame che durerà, ha detto, finché “non sarà trovata una soluzione alla caccia, disumana e sanguinosa, che stanno facendo nei confronti di mio figlio: una cosa che non merita”.

Calcio, anche Xavi si schiera con Hermoso dopo il bacio: “Comportamento di Rubiales inaccettabile”

Rubiales, la Federcalcio spagnola chiede l’aiuto della Uefa

Intanto la Federcalcio spagnola ha chiesto l’intervento della Uefa in difesa di Rubiales contro le azioni del governo Sanchez in seguito allo scandalo del bacio. Andreu Camps, segretario generale della Rfef, si schiera quindi apertamente al fianco di Rubiales, che è anche uno dei vicepresidenti dell’Uefa Executive Committee.

Bacio a Hermoso, il presidente della federazione spagnola Rubiales ci ripensa: “Non mi dimetto”

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *