Salvini Rischia la leadership. Dalla Gruber girano voci sulla Meloni un gioco sporco per indebolirli

“Salvini? Rischia la leadership”. Dalla Gruber girano voci sulla Meloni: un gioco sporco per indebolirli?

Libero Quotidiano News
Pubblicità
Pubblicità

Sullo stesso argomento:

26 gennaio 2021

Stefano Feltri è stato ospite di Lilli Gruber a Otto e Mezzo, nella puntata andata in onda martedì 26 gennaio su La7. Il direttore di Domani è stato interpellato per parlare anche del centrodestra, che sembra unito, coeso e compatto, tanto da chiedere al presidente Sergio Mattarella di partecipare alle consultazioni con una delegazione unitaria, che quindi comprenderebbe Lega, Fi, Fdi, Udc, Cambiamo e Noi con l’Italia. La decisione è stata presa oggi pomeriggio al termine di un vertice a cui hanno preso parte, tra gli altri, Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Antonio Tajani.

“Nel corso del vertice – si legge nella nota ufficiale – il centrodestra ha ribadito la necessità che l’Italia abbia in tempi rapidi un governo con una base parlamentare solida, una forte legittimazione e non, invece, un esecutivo con una maggioranza raccogliticcia”. Stefano Feltri però non crede che il centrodestra sia così compatto come mostra pubblicamente: “Salvini sta cercando di tenere insieme una coalizione che non controlla più ma se si andasse a elezioni, il leader del Carroccio si giocherebbe la leadership con la Meloni”.

 E quindi per il direttore di Domani “non è una coalizione, ma una trattativa costante”. I numeri dei sondaggi, anche quelli più recenti, dicono però ben altro: la leader di Fdi è sì cresciuta a dismisura, ma negli ultimi tempi si è stabilizzata attorno al 16%, mentre Salvini non scende dal 23% ed è sempre alla guida di quello che è indiscutibilmente il primo partito italiano. 

Video su questo argomento

Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus.



Go to Source