104227601 360247d6 6e49 4f56 b348 b55955516c57

Samantha Cristoforetti tornerà nello spazio

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

104227601 360247d6 6e49 4f56 b348 b55955516c57

Samantha Cristoforetti tornerà per la seconda volta nello Spazio e i dettagli della missione saranno presentati ufficialmente mercoledì 3 marzo, come ha annunciato l’Agenzia spaziale europea (Esa). Cristoforetti appartiene al corpo astronauti di Esa dal 2009 e questo sarà il suo secondo volo nello Spazio. Nella sua prima missione ‘Futura’ del 2014-15 ha trascorso 200 giorni in orbita, svolgendo ricerca scientifica e attività operativa sulla Stazione Spaziale Internazionale in veste di ingegnera di volo per la spedizione 42/43.

Una volta tornata sulla Terra, Samantha ha lavorato presso il Centro Astronauti Europeo dell’Esa (EAC) a Colonia, in Germania, dove ha guidato il team “Spaceship EAC”, formato da studenti e studentesse e giovani professionisti e professioniste al lavoro sulle sfide tecnologiche delle future missioni lunari. E’ stata poi rappresentante degli astronauti nel progetto Gateway per realizzare una stazione spaziale nell’orbita lunare e nel 2019 è stata comandante di NEEMO23 (NASA’s 23rd Extreme Environment Mission Operations), una missione di dieci giorni nell’unica stazione di ricerca sottomarina al mondo, la Aquarius.

La versione di Samantha Cristoforetti: “Via dall’Aeronautica per disaccordi”

Samantha è entusiasta di partire per la sua seconda missione spaziale. “La Stazione Spaziale Internazionale è l’avamposto dell’umanità nello spazio. Si tratta di una meraviglia ingegneristica, un luogo di cooperazione internazionale pacifica e fruttuosa, un laboratorio interdisciplinare dedicato alla scienza in ambiente di microgravità”, ha dichiarato l’astronauta.



Go to Source